Stephan Knosel

Jackpot

Stephan Knoesel è nato a Brema nel 1970.
Dopo la maturità e il servizio militare ha iniziato a studiare legge all’università, smettendo però dopo poco. Poi per quasi tutti gli anni Novanta ha lavorato in una videoteca, dove ha avuto modo di guardare praticamente ogni film che era a quell’epoca sul mercato. Nel resto del tempo ha scritto e girato cortometraggi insieme ai suoi amici, sperando di riuscire prima o poi ad avere successo nel mondo del cinema.
Nel 2000 ha ricevuto finalmente una borsa di studio della Hochschule für Fernsehen und Film di Monaco e circa sei mesi dopo ha firmato il suo primo vero contratto da sceneggiatore. Da allora lavora principalmente come sceneggiatore per la televisione, ma dal 2010 ha iniziato a scrivere anche per ragazzi. Dal 2016 gli è stata affidata inoltre una docenza di sceneggiatura presso la Hochschule für Fernsehen und Film di Monaco. Vive con la moglie e i due figli a Monaco, la città dove si svolgono i suoi romanzi. Per il suo esordio Echte Cowboys (2010) ha ottenuto il Literaturstipendium della città di Monaco, il Bayerischer Kunstförderpreis für Literatur e il Kranichsteiner Jugendliteratur-Stipendium. Il suo secondo romanzo Jackpot – wer träumt, verliert (2012) è stato nel 2013 finalista del Deutscher Jugendliteraturpreis nella sezione “Premio della giovane giuria” e dal 2018 nel Saarland è stato scelto come lettura scolastica. Ultimamente Stephan Knösel ha pubblicato un altro libro per ragazzi Das absolut schönste Mädchen der Welt und ich (2015) e un libro per bambini: Master of Disaster – Chaos ist mein zweiter Name (2018).